Bulciolu Enrico

via Roma, 168

Livorno

cell.  329/6125339

email:  enricoarchitetto@gmail.com

 

 ENRICO BULCIOLU

Enrico Bulciolu  noto architetto livornese e appasionato d’arte comincia l’attività pittorica negli anni ‘80 quando, ancora ragazzo, si diletta a dipingere tele astratte a carattere decorativo. Negli ultimi anni il genio creativo dell’architetto-pittore si è sviluppato sempre più, fino a rendergli possibile l’allestimento di varie mostre.

Egli elabora la propria sensibilissima percezione dello spazio facendone una dimensione del tutto personale e, con questa visione introspettiva, riversa nei suoi quadri un grande senso di evasione e inquietudine.

Portando con sè tracce di una serie di correnti pittoriche che hanno dato significato alla storia della pittura moderna, come ad esempio pennellate tipiche divisioniste, atmosfere impressioniste, cenni delle tecniche macchiaiole, ci mostra con il suo stile innovativo un puro esempio di “espressionismo”, in tutta la sua nebulosa soggettività.

Direttamente dall’anima alla tela, in un’apparente confusione tra etica ed estetica, Bulciolu fonde l’estro dell’artista con la tecnica dell’architetto, sorprendendoci profondamente. Incupito dalla realtà, influenzato dal suo amore incondizionato per l’arte e dalla sua preparazione culturale, egli deforma ulteriormente il mondo immaginario rendendolo quasi reale. Questa sua visione mentale degli oggetti che ci propone, caratterizzata non da un ordine materiale delle linee e delle forme ma da un ordine soggettivo, ci influenza fortemente. Quasi come fosse il regista della scena stessa che dipinge, permette a noi spettatori di entrare a far parte dello scenario, catapultandoci in una dimensione onirica di linee che non appartengono al nostro mondo ordinario.

Una particolare attenzione è da porre sulla luce della sua pittura, i suoi scenari sono illuminati da una straordinaria luce metafisica, nei notturni i tenebrosi giochi di ombre diventano essi stessi soggetti, così come l’oggetto stesso che li ha creati.

Inquietanti come le tele dei grandi espressionisti, le opere di Enrico Bulciolu trovano rifugio nell’imprevedibilità del colore, nelle sue pennellate nervose e decise.

Così, questa continua ricerca di equilibri, forme, ombre, luci e colori, si concentra in un agglomerato di forza, dando vita ad un dinamismo surreale.

                                                                                                         Penelope Ricci

 

opera 1

titolo: “Pista ciclabile”

misure: 60×80

tecnica: olio su tela

opera 2

titolo: “Scale in villa”

misure: 60×50

tecnica: olio su tela

Condividi

Condividi questo con i tuoi amici !